Ricerca alloggio

RICERCA RAPIDA


Richiesta preventivi / info

Desidero ricevere informazioni
per un eventuale soggiorno in


Arrivo
Partenza
N° adulti 
N° bambini
Email
Nominativo
Altro / note / età bambini
Ricopiare il codice scritto sotto
Codice di verifica: 3405
I dati saranno inoltrati alle strutture che risponderanno alle vostre richieste
CONSENSO
NECESSARIO PER POTER
EVADERE LA RICHIESTA

al trattamento dei miei dati

Sondaggio

Hai già fatto una vacanza in Val di Fassa?




Pensi di trascorrerre un soggiorno in Val di Fassa?





Invia opinione  Vedi risultati

Escursioni in Val di Fassa

DELBA (Alba) - Rifugio Contrin -Fuciade - PAS DE SEN PELEGRIN (Passo San Pellegrino


Raggiunto il Rifugio Contrin (m 2.016) da Dèlba (ore 1.30 – vedi percorso 2/u) si va verso la Malga Contrin a monte del rifugio attraverso i vasti pascoli alla base dell’imponente mole della Cima di Ombretta. Si scende ad attraversare un paio di ruscelli e quindi risalire per una stretta fascia di bosco ad una serie di pianori successivi che portano gradualmente in quota. Ci si sposta a sinistra avvicinandosi al verticale bastione ovest di Ombretta tagliandone per un lungo tratto i ghiaioni basali. Con alcuni tornanti si rimonta un gradino roccioso presso una paretina per entrare in una desolata conca detritica. Al bivio col sentiero n. 612 si va quindi a destra tenendosi leggermente in alto rispetto al fondovalle e costeggiando i gradoni che fanno da supporto alle Cime Ciadine. Con lunga diagonale si esce infine alla profonda insellatura del Pas de le Cirele a m 2.683 (ore 2.10; 3.40). Si discende il versante opposto con ampia e veloce serpentina. Si attraversa in diagonale verso l’imboccatura della Val de Tascia continuando la discesa ancora su terreno detritico che passa gradatamente a zolle erbose. Per strada militare si percorre il pianoro della buja de Tascia trovandosi improvvisamente davanti ad un ripido pendio prativo. Si discendono alcuni tornanti puntando dritto verso valle ed un gruppo di baite fra le quali spicca il rifugio Fuciade a m 1972 (ore 1.20; 5.00). Di qui per bianca strada sterrata si percorre l’amena valle di Fuciade costellata di baite e fienili per raggiungere con un bel percorso nel bosco l’albergo Miralago (ore 0.50; 5.50) col laghetto de le Poze nei suoi pressi (occorre deviare brevemente verso destra per arrivarci). Dieci minuti di cammino sono sufficienti per raggiungere la strada provinciale, risalendo per un breve tratto verso il Passo (ore 0.10; 6.00). La fermata dell’autobus Atesina per rientrare in valle si trova alla prima area di parcheggio sulla destra.

print
rating

Manifestazioni