Ricerca alloggio

RICERCA RAPIDA


Richiesta preventivi / info

Desidero ricevere informazioni
per un eventuale soggiorno in


Arrivo
Partenza
N° adulti 
N° bambini
Email
Nominativo
Altro / note / età bambini
I dati saranno inoltrati alle strutture che risponderanno alle vostre richieste
CONSENSO
NECESSARIO PER POTER
EVADERE LA RICHIESTA

al trattamento dei miei dati

Sondaggio

Hai già fatto una vacanza in Val di Fassa?




Pensi di trascorrerre un soggiorno in Val di Fassa?





Invia opinione  Vedi risultati

Escursioni in Val di Fassa

FONTANAC (Fontanazzo) - Val de Grepa - Pas de Siele - Ciampac -DELBA (Alba)


Per via Albolina a Fontanac si va ad attraversare La Veisc (l’Avisio) piegando verso sinistra. Quasi subito si devia verso destra sul sentiero n. 645 che entra nel fitto bosco. Si inizia a salire passando presso una croce in ferro e con una lunga serie di ripidi e stretti tornanti su un fondo di selciato rovinato in molti punti si guadagna il dosso prativo di Duin a m 1.767 (ore 1.00) presso alcune baite. Si prosegue sul piano verso il ruf de Grepa risalendo quindi con ripida serpentina il pendio boscato. Al di là di un cancello ci si affaccia improvvisamente sui prati e pascoli dell’alta Val de Grepa. La vecchia strada di montagna corre pianeggiante fra baite e fienili; magnifici boschi di cembro fasciano la valle su entrambi i lati. Sullo sfondo domina imponente, simile ad una fortezza imprendibile la nera mole della Crepa Neigra. Verso la testata della valle si riprende a salire. Si raggiunge una malga ancora utilizzata per l’alpeggio estivo e proseguendo a zigzag su un sentiero a tratti infossato si esce infine al Pian de Siele (ore 2.00; 3.00). Si discende per facile serpentina nella conca di Ciampac a m 2.152 (ore 0.45; 3.45) e da qui in funivia a Dèlba (Alba di Canazei).

print
rating

Manifestazioni